Il caldo in gravidanza

Alcuni consigli su come affrontarlo meglio in gravidanza

icon
Il caldo in gravidanza

In gravidanza, il corpo della donna va incontro ad una serie di cambiamenti fisiologici: l’aumento del volume del sangue materno per un adeguato flusso sanguigno alla placenta, richiede una sufficiente idratazione.
Il caldo può essere causa di disidratazione, con la perdita, attraverso la sudorazione, di liquidi e sali minerali, preziosi per l’equilibrio materno-fetale.

Il Ministero della Salute, con il contributo del Dipartimento di Epidemiologia del Servizio Sanitario Regionale della Regione Lazio, hanno redatto un utilissimo opuscolo con consigli e precauzioni per un'estate in salute per la futura mamma ed il suo bambino

Clicca qui per scaricarlo